Archivio

Si teme una sanguinosa guerra

Paura anche a Palermo
dopo gli attentati in Francia

C’è timore e paura anche a Palermo dopo l’eccidio di Parigi. Si teme per un conflitto mondiale dopo il bombardamento francese in Siria e l’escalation che questi fatti possano avere nella politica estera e nello scontro tra il mondo occidentale e alcuni paesi orientali.

0 condivisioni

Ci sono famiglie che non sanno nulla dei propri cari

Notte di terrore e 140 morti a Parigi
Paura per i tantissimi siciliani

Il Terrorismo colpisce Parigi e si teme per i tanti siciliani che si trovano in Francia. ce ne sono in vacanza ma anche tanti che vi lavorano. Si muove anche la Consulta delle Culture a Palermo manifestazione alle 16

0 condivisioni

l'invito della federazione degli immigrati

“Non siamo terroristi”
La moschea di Villabate apre le porte

“La comunità islamica e la moschea di Villabate – si legge testualmente – tra quelle più radicate e più antiche dell’isola, nell’affermare la propria tradizione di convivenza civile ed armoniosa nel paese, ritiene ingenerosa quanto gratuita la campagna mediatico-giudiziaria che punta il dito alla intera comunità islamica”.

0 condivisioni

Si tratta di libici, siriani e un egiziano

Isis, infiltrati tra i migranti in Sicilia
Individuati i primi sospettati

I volti coperti da un cappuccio nero, in mano kalashnikov e armi pesanti: si sono fatti fotografare in assetto da guerra i 5 extracomunitari giunti in Sicilia sui barconi carichi di migranti, sospettati ora di essere terroristi dell’Isis infiltrati.

0 condivisioni

esercitazione congiunta antiterrorismo

Terroristi su un traghetto Tirrenia
Assalto dei “Nocs” in navigazione

Collaborazione interforze in mare e in cielo per testare la reazione ad una eventuale minaccia terroristica reale in mare aperto

0 condivisioni

Rapiti anche due colleghi spagnoli

Rapita una cooperante italiana in Algeria

Una cooperante italiana, Rossella Urru, e due colleghi spagnoli sono stati rapiti in un
campo profughi sahrawi a Tinduf, nel sud dell’Algeria. Lo hanno confermato la Farnesina e il ministero degli Esteri spagnolo, dopo che la notizia era stata data dal Ministero dell’Informazione della Repubblica Araba Sahrawi Democratica.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui