Archivio

i tagli ammontano a 206 milioni di euro

Tagli al trasporto pubblico, sindacati scioperano il 21 settembre

“Sono tagli doppi rispetto alle previsioni della legge finanziaria 2015 che erano già penalizzanti e ingiustificate”, denunciano Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti. “Così –aggiungono- si rischia di mettere in ginocchio già dai prossimi giorni i trasporti in Sicilia”.

0 condivisioni

la denuncia dei sindacati

Ancora tagli al trasporto pubblico
“La Sicilia resterà in ginocchio”

“I tagli della regione rischiano di mettere in ginocchio i trasporti nelle città e nelle aree urbane della Sicilia”. Lo denunciano Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti regionali, che hanno chiesto un urgente incontro con gli Assessori Regionali Baccei e Pizzo e con il presidente dell’Anci Sicilia Orlando.

0 condivisioni

davanti ad uno dei depostiti amat

Difesa del trasporto pubblico
Sit-in anche a Palermo

L’iniziativa, che si è svolta pure in altre nove città italiane, è servita a ribadire che il “trasporto pubblico è un bene comune ed essenziale da tutelare. Siamo contrari al processo di privatizzazione che il governo Renzi intende portare avanti”.

0 condivisioni

Siglato accordo fra Comune, Moovit e Amat

A Palermo arriva Moovit,
l’App per il trasporto pubblico

Il comune di Palermo e Moovit hanno siglato un accordo insieme all’Amat, societa’ che gestisce il trasporto pubblico, che fornisce in open data al mondo delle community le informazioni sulla mobilita’ e offre agli utenti della App tutte le informazioni sui mezzi pubblici del capoluogo siciliano.

0 condivisioni

Parla il presidente della IV Circoscrizione

Linee Amat dimezzate a Palermo
“Diseguaglianze tra i cittadini”

“La riduzione delle linee Amat preoccupa molto e rischia di creare disuguaglianze fra i cittadini”. Così il presidente della IV Circoscrizione Silvio Moncada commenta il taglio della metà dei servizi di traporto urbano in città.

0 condivisioni

La società gestisce il trasporto pubblico a Palermo

Attacco hacker al sito dell’Amat
Sulla home page una bandiera siriana

Attacco hacker al sito internet dell’Amat, la società che gestisce il trasporto pubblico a Palermo. Nella tarda serata di ieri sulla home page del sito della società è comparsa una bandiera siriana.

0 condivisioni

il 4 novembre manifestazione davanti presidenza regione

Vertenza Ast, proclamato sciopero
per il 14 novembre

La mancata attuazione del piano d’impresa, le difficoltà finanziarie dell’azienda, il mancato pagamento dello stipendio e della terza rata del Tfr, i ritardi nel rilancio dell’azienda, chiesto da tempo a gran voce dai sindacati. Sono le principali motivazioni dello sciopero di 4 ore previsto per il prossimo 14 novembre di tutto il personale dell’Ast.

0 condivisioni

l'azienda vanta un credito di 50 milioni dalla regione

Ast, sindacati chiedono incontro
ad assessori Trasporti ed Economia

Dopo le proteste dei giorni scorsi i lavoratori chiedono “che tutte le istituzioni coinvolte si riuniscano attorno ad un tavolo per parlare solo di sviluppo, dato che non esistono problemi sul fronte occupazionale. La presenza dell’assessore all’Economia è dunque necessaria per capire quali somme l’Ast potrà percepire nel breve periodo dalla Regione siciliana.Somme necessarie per pagare lavoratori e fornitori”.

0 condivisioni

alla Commissione regionale Ambiente e Territorio

Trasporti al collasso in Sicilia, sindacati chiedono audizioni all’Ars

La riorganizzazione dell’Ast, azienda in cui i lavoratori attendono gli stipendi di gennaio vivendo nell’incertezza, del servizio ferroviario nell’Isola penalizzato sempre dai continui tagli attuati da Trenitalia (ultimi sei treni sulla tratta Siracusa – Gela), delle concessioni delle Aziende private del settore del trasporto su strada e dei collegamenti marittimi. Sono tanti i punti nell’elenco della vertenza del settore trasporti in Sicilia.

0 condivisioni

sindacati e lavoratori annunciano proteste

Ast, tardano gli stipendi: “Porteremo autobus davanti Palazzo d’Orleans”

“I lavoratori dell’Ast sono stanchi, non hanno ancora ricevuto lo stipendio di gennaio, da anni ormai vivono nell’incertezza, e spesso devono fare ricorso a varie forme di assistenza per la sopravvivenza, mentre il tesoretto per pagare i 90 deputati dell’Ars è stato recuperato in tempi brevi. E’ ora di dire basta, la politica pensi ai lavoratori e alle loro famiglie, ad oggi l’Azienda trasporti attende dalla Regione ben 39 milioni di euro”.

0 condivisioni

dichiarato lo stato di agitazione dei dipendenti

Ast, autobus a rischio stop, dipendenti senza stipendio

Stato di agitazione dei lavoratori dell’Ast, l’Azienda siciliana Trasporti. A proclamarlo sono le segreterie regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti a causa dell’incertezza sul pagamento degli stipendi. Non sono ancora arrivati i salari di maggio e sarebbero a rischio anche quelli di giugno e le quattordicesime “Considerata la ormai abituale mancata regolarità nel pagamento

0 condivisioni

Stop di tutti i mezzi di trasporto per 24 ore

La Sicilia si ferma, oggi
sciopero del trasporto pubblico

La Sicilia si ferma.Oggi i lavoratori del settore del trasporto pubblico locale si fermano per 24 ore, per effetto dello sciopero nazionale indetto da Fit Cisl, Fit Ggil, Uiltrasporti. La protesta è dovuta al mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro e alla carenza di fondi che rischia di far tracollare il comparto.

0 condivisioni

Carenze di collaborazione, negata anche l’illuminazione.

Chiude l’Isola pedonale di Via dei Mille, amministrazione assente

La Via dei Mille riapre oggi al transito automobilistico. Si conclude anche per quest’anno l’esperienza “dell’isola pedonale natalizia” organizzata dall’Associazione Millevetrine. Come ogni fine che si rispetti, anche questa merita i suoi titoli di coda. Abbiamo, così, deciso di redigere un bilancio conclusivo della manifestazione, confrontandoci con Alessia Brigandì, Tesoriere di Millevetrine. Quale risultato ha

0 condivisioni

la protesta indetta per il rinnovo del contratto

Sciopero trasporto pubblico,
anche la Sicilia si ferma

Sarà un martedì nero per il trasporti pubblico: lo sciopero unitario di 24 ore proclamato dai sindacati di categoria fermerà autobus, tram e metropolitane. Si preannunciano dunque grandi disagi per i pendolari e per chi utilizza i mezzi pubblici per recarsi a lavoro e andare a scuola. In Sicilia, nelle maggiori città, lo sciopero verrà effettuato in questa fascia oraria: dalle 8.30 alle 17.30.

0 condivisioni

la crisi dell'azienda di trasporto pubblico

L’Atm al collasso
Messina resta a piedi

L’azienda di trasporto urbano non è più in grado di pagare i fornitori. L’ultima cattiva notizia arriva dalla Breda Menarinibus. La società che fornisce all’Atm gli autobus più nuovi, da ieri ha bloccato i propri mezzi perchè vanta un credito nei confronti del Comune di quasi 200 mila euro. E così oggi in città erano solo 13 gli autobus in servizio

0 condivisioni

protesta di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti

Sciopero dei trasporti: in Sicilia oggi bus pubblici e treni fermi per 4 ore

La giornata di agitazione è stata proclamata per i contratti, le clausole sociali, contro le liberalizzazioni e i tagli al settore previsti dal governo della Regione.Il trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano si fermerà dalle 9.30 alle 13.30. Nelle ferrovie si sciopererà dalle 14 alle 18, nella viabilità (autostrade e Anas) nelle ultime 4 ore di turno.

0 condivisioni

domani per 4 ore l'interruzione del servizio

Tra stipendi non pagati e disservizi
Lavoratori Amat in sciopero

Ritardi nei pagamenti dei dipendenti, mancanza di personale nelle officine dove le vetture guaste rimangono ferme per tanto tempo – anche per la mancanza di materiale di ricambio – necessità di potenziare il parco mezzi. Insomma, un servizio carente ed inefficiente, soprattutto in merito alla gestione delle mansioni dei lavoratori.

0 condivisioni

La proposta di Giuseppe Arena (Mpa)

Trasporto pubblico, “Circolazione
Gratuita per le forze dell’ordine”

Con una interrogazione parlamentare indirizzata all’Assessore regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, il deputato regionale del Movimento per le Autonomie Giuseppe Arena sollecita il ripristino del servizio di circolazione gratuita sui mezzi di trasporto locale riconosciuto al personale delle forze dell’ordine.

0 condivisioni

Accertamenti dopo le segnalazioni di alcuni consiglieri

Catania, indagini Digos
su tessere bus per disabili

Agenti della Digos della Questura di Catania hanno acquisito in copia gli atti delle oltre 5mila tessere omaggio per disabili rilasciare solo nel 2010 dall’Azienda municipale trasporti.

0 condivisioni

Illustrato oggi in Municipio dal presidente Roberto Sanfilippo il nuovo piano industriale dell’Amt

Percorsi privilegiati e 300 assunzioni: l’azienda trasporti cambia volto

Si comincerà dal tratto Obelischi-Stesicoro e sarà già una rivoluzione per il traffico di Catania, completamente occupata dalle auto private. Entro il giugno 2011, ma si spera pure prima, scatterà il primo percorso di “Bus Rapid Transit”

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui