sabato - 21 settembre 2019

 

Archivio

No Triv: "Vogliono fermare referendum"

Trivelle, (mezzo) dietro front:
c’è un emendamento a legge Stabilità

Una sorta di mezzo dietro front sulle trivellazioni nascosto ( ma neanche troppo) in un emendamento del governo alla legge di Stabilità.

0 condivisioni

grande assente la sicilia

Arrivano i quesiti referendari
Sono 10 le Regioni No Triv

Sono stati depositati presso la Corte di Cassazione i sei quesiti referendari contro le trivellazioni petrolifere introdotte dalla Sblocca Italia. A presentare le istanze sono stati i rappresentati di dieci regioni e fra queste non c’è la Sicilia che all’Ars ha bocciato la mozione M5S.

0 condivisioni

5 regioni nonostante il voto contrario della Sicilia

Verso il referendum ‘No triv’
Un’isola (Sardegna) dice sì al voto

Se un’isola, la Sicilia, boccia la proposta di referendum abrogativo per dire no alle trivelle, un’altra isola, la Sardegna, spalanca le porte alla consultazione referendaria che permetterà agli italiani di pronunciarsi sulla questione.

0 condivisioni

pronta una mobilitazione regionale

L’Ars boccia referendum anti trivelle
L’indignazione degli ambientalisti

Si organizza la resistenza in Sicilia. I verdi annunciano una manifestazione regionale con tutti gli altri ambientali. Legambiente denuncia “si ipotecano 130 mila kmq di aree marine”

0 condivisioni

abrogate alcune norme del decreto sviluppo

Trivellazioni, Anci Sicilia: “Cittadini decidano con referendum”

Tra le richieste, spicca quella di restituire la parola al popolo sovrano per scongiurare definitivamente il pericolo di nuove trivellazioni in mare al di sotto del limite delle 12 miglia marine.

0 condivisioni

già partiti gli scavi della irminio

Petrolio nel ragusano, sì agli scavi
Tornano le trivelle in Sicilia, ed è solo l’inizio

Aperto, nel silenzio generale, il primo cantiere per la ricerca di pozzi di petrolio. Si trova fra Modica e Comiso ed è il primo della nuova corsa italiana all’oro nero. La Sicilia fa da apripista per le trivelle.

0 condivisioni

gal: "Se lo votate andate all'inferno"

Trivelle, l’airgun non è reato
Sì del Senato fra le polemiche

Il ddl sugli ecoreati incassa il voto favorevole del Senato (170 sì, 20 no e 21 astenuti) ed è legge, ma risparmia la tecnica dell’airgun per le ricerche petrolifere che non rientra più nella lista dei reati contro l’ambiente. Palazzo Madama accoglie, in quarta lettura, le modifiche apportate alla Camera dove, per l’appunto, l’airgun era stato stralciato

0 condivisioni

crocetta in aule difende accordi assomineraria

Trivelle e polemiche all’Ars
Botta e risposta Crocetta-Ardizzone

 “Sulle trivellazioni in Sicilia in quest”aula si è voluto creare un mostro immaginario”. Il Presidente della Regione Rosario Crocetta, dopo aver evitato per ben tre volte il confronto, giunge all’Ars per parlare di Trivelle ed attacca gli ordini del giorno approvati e chi ha fatto polemica indicando la vicenda come una pura invenzione-. “Qui all”Ars si

0 condivisioni

votata all'unanimità dal consiglio comunale

Anche Acireale è ‘No trivelle’
Una delibera contro lo Sblocca Italia

Anche il Comune di Acireale dice “no” alle trivellazioni nel Canale di Sicilia e all’articolo 38 del decreto “Sblocca Italia”che avvia un percorso di facilitazioni burocratiche per le aziende che intendono ricercare il petrolio nell’Isola.

0 condivisioni

la sicilia contro la legge renzi

Stop alle trivelle in Sicilia
Sì della Commissione al referendum

Arriva l’ok in commissione Ambiente e Territorio all’Ars sia al Ddl voto che alla proposta referendaria targata M5s contro l’art.38 dello Sblocca Italia. La proposta e il Ddl, che intendono fermare un più rapido procedimento di rilascio di autorizzazioni alle compagnie petrolifere per le ricerche di idrocarburi (on-shore e off-shore), sono state accolte favorevolmente a

0 condivisioni

Greenpeace: "continueremo ad opporci"

Decreto trivelle nel Canale di Sicilia
Greenpeace: “Territorio si mobiliti”

Si tratta della concessione relativa al progetto “Offshore Ibleo” di ENI e EDISON, che prevede ben otto pozzi, di cui due “esplorativi”, una piattaforma e vari gasdotti, i cui lavori dovrebbero iniziare entro un anno. Greenpeace insieme a ben cinque amministrazioni comunali, Anci Sicilia, aveva fatto ricorso al Tar del Lazio meno di due mesi fa.

0 condivisioni

intervista all'unico oppositore del nuovo corso

Landini ed il suo sì alle trivelle
“Occasione per reindustrializzare”

Contro il job act ricorso alla corte Ue per violazione della carta di Nizza sui diritti fondamentali dei cittadini europei. appello ai lavoratori: “Uniti si può evitare questo gioco al massacro”

0 condivisioni

seduta rinviata alla prossima settimana

Trivelle, commissione Ambiente deserta: slitta il voto

“Schizofrenia allo stato puro”. Questo il commento a caldo del presidente della commissione Ambiente e territorio, il deputato M5S Giampiero Trizzino, dopo che per la seconda volta, in due giorni consecutivi, viene meno il numero legale per il voto alla proposta di referendum che va contro le trivellazioni e per fermare, quindi, gli effetti dell’art. 38 dello Sblocca Italia.

0 condivisioni

falcone (fi): "dal bis al ter poco è cambiato"

All’Ars è il giorno delle trivelle,
già polemica sull’assenza di Crocetta

Si preannuncia una seduta incandescente quella in programma oggi pomeriggio all’Ars in cui saranno discussi gli odg dell’opposizione sulle prospezioni petrolifere che dovrebbero essere avviate anche in Sicilia. Ieri a vuoto la commissione Ambiente su referendum

0 condivisioni

intervista a Nello Musumeci

Trivelle, petrolio, lavoro e ‘bugie’
“Crocetta la smetta con gli annunci”

Nello Musumeci, leader dell’opposizione di centrodestra all’Ars, ci va giù duro ed entra a gamba tesa nel dibattito di questi giorni sull’accordo tra Regione Siciliana e le aziende petrolifere e sulle prospezioni immaginate nello Sblocca Italia anche in Sicilia.

0 condivisioni

chiedono di fermare le trivelle

Attivisti Greenpeace occupano piattaforma petrolifera a Licata

Con l`appoggio della nave Rainbow Warrior, a bordo di gommoni, una decina di attivisti ha scalato la piattaforma aprendo uno striscione di 120 metri quadri su cui è raffigurato il presidente del Consiglio Matteo Renzi che promette “PIÙ TRIVELLE PER TUTTI”. GUARDA LE FOTO

0 condivisioni

per dire no alle trivellazioni

Gruppo Patto Egadino scrive alla commissione Ambiente Senato

Stop alle trivellazioni alle Isole Egadi. Il consigliere comunale del gruppo Patto Egadino, al Comune di Favignana-Isole Egadi, Cettina Spataro, ha inviato una lettera al presidente della tredicesima commissione Ambiente al Senato Giuseppe Marinello.

0 condivisioni

prosegue la campagna "sicilia, il petrolio mi sta stretto"

Wwf al ministro dell’Ambiente:
“Salvi Canale di Sicilia dalle trivelle”

L'associazione ambientalista internazionale chiede adesso alla commissione tecnica competente del ministero dell'Ambiente di “bocciare i progetti di ricerca di idrocarburi che Eni e Edison hanno presentato nel Canale di Sicilia”, attualmente al vaglio della commissione Valutazione di impatto ambientale (Via).

0 condivisioni

Chiesta la revoca delle autorizzazioni

Mozione all’Ars del M5S
per fermare le trivelle nel Belice

No alle estrazioni nella Valle del Belice. Il gruppo parlamentare del M5S all’Ars, raccogliendo le istanze dei comuni della zona e del comitato No Trivelle, ha dichiarato guerra alle attività di estrazione nell’area del Trapanese e ha chiesto al governo regionale di revocare le autorizzazioni già rilasciate.

0 condivisioni

Greenpeace e pescatori lanciano l'appello al governo

Stop alle trivelle off shore
Manifestazione al porto di Scoglitti

Pescatori, amministratori locali e ambientalisti insieme per chiedere al governo nazionale di fermare le trivelle petrolifere off-shore nel Canale di Sicilia. Il porto di Scoglitti in provincia di Ragusa si veste dei colori e riempie dei suoni della protesta organizzata da Agci Agrital Sicilia, Legacoop Pesca Sicilia e Greenpeace contro le perforazioni petrolifere e a tutela della biodiversità del mar Mediterraneo.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.