lunedì - 16 dicembre 2019

 

Archivio

l'intervista all'ex ministro

Precari, D’Alia difende il suo decreto:
“In Sicilia edificate fortune politiche”

Ci sarà anche Gianpiero D’Alia, presidente nazionale dell’Udc, al meeting in programma domani a Catania in cui si proverà a capire se esiste ancora un progetto centrista dai toni definiti. L’ex ministro parla a BlogSicilia e non manca l’analisi sulla questione precari.

0 condivisioni

il candidato non può essere espresso da loro

Non un Pd per il dopo Crocetta
La Via suona la carica dei centristi

L’eurodeputato di Ncd-Area popolare, Giovanni La Via, che in vista di una convention della formazione centrista in programma venerdì prossimo a Catania, sottolinea il ruolo dei popolari nella sua declinazione più europea.

0 condivisioni

parla ninni terminelli della sinistra delle idee

Alleanza Pd-Udc-Ncd: “Squallida operazione di fine legislatura”

“Gli iscritti, i militanti e gli elettori del partito stanno manifestando sgomento e incredulità di fronte ad un ennesimo atto che tradisce la natura e i valori fondativi del PD. Almeno si abbia la coerenza di togliere dalle sedi le fotografie di Enrico Berlinguer e Pio La Torre!”.

0 condivisioni

nessuna novità sull'assetto della giunta regionale

Pd, Udc ed Ncd allo stesso tavolo
“C’è proficua collaborazione”

Il Pd spiega tramite una nota stampa: “Si dà vita dunque ad una intesa politica di ‘consultazione permanente’ sui problemi della Sicilia e per un proficuo rapporto di collaborazione fra la Regione e il governo nazionale, a partire dalle prossime leggi finanziarie regionali e nazionali”.

0 condivisioni

prevista la costituzione del gruppo area popolare

Prove tecniche di grandi alleanze
Ncd apre al Pd, verso la maggioranza in Sicilia?

Prove tecniche di grandi alleanze. Dopo i rumors sembra che il matrimonio fra Ncd e Pd si farà anche in Sicilia dove si procederà anche alla costituzione del gruppo di Area Popolare che, a Roma, vede sedere assieme i rappresentanti del Nuovo Centrodestra e dell’Udc.

0 condivisioni

"partito che dimostra attenzione al territorio"

Gangi, il consigliere comunale
Angilello aderisce all’Udc

Il consigliere comunale di Gangi, Giuseppe Angilello, ha ufficializzato questa mattina la sua adesione all’Udc e, quindi, al gruppo consiliare dello scudo crociato.

0 condivisioni

l'intervista

Burtone boccia il Partito della Nazione
E su Crocetta: “E’ suonato l’ultimo giro”

Toni pacati e idee chiare. Il parlamentare nazionale del Pd, analizza il ‘travagliatissimo’ momento politico siciliano. Il deputato catanese che bacchetta il suo partito non lesina critiche neppure al governatore Crocetta.

0 condivisioni

parla il segretario regionale miccichè

L’Udc a Crocetta: “Troppi nodi
al pettine, meglio chiudere la partita”

“In questi giorni difficili e drammatici con il nostro silenzio abbiamo voluto manifestare rispetto per le istituzioni, per la magistratura, per la famiglia Borsellino, anche per i siciliani, che non meritano di portare anche il peso di sterili ed inutili polemiche”. Lo afferma il segretario regionale dell’Udc siciliana Gianluca Miccichè.

0 condivisioni

Ncd e Udc verso un accordo incompatibile

Appello di Ncd all’Udc: staccate la spina a Crocetta, si voti in aprile

Avviso di sfratto a Crocetta dal Nuovo Centro Destra che invita l’Udc a mollare il presidente della Regione in vista dell’accordo che porterà i due partiti verso la nascita di Area Popolare. Un appello chiaro per il voto anticipato in aprile

0 condivisioni

i messaggi di cordoglio

La morte di Lino Leanza
Le reazioni del mondo politico

In questi mesi di degenza all’ospedale Garibaldi di Catania sono stati moltissimi, probabilmente tutti, i politici ad alternarsi al capezzale di Lino Leanza, scomparso stamani all’alba. E sono tantissime le reazioni dopo la morte del leader di Sicilia Democratica.

0 condivisioni

la morte del leader di sicilia democratica

Leanza, da ex Dc a stella del Mpa
Nel 2008 è stato anche governatore

Una carriera lunga interrotta da una brutta malattia che non gli ha dato scampo. Originario di Maletto, ma trapiantato a Misterbianco, Lino Leanza è cresciuto politicamente nella Democrazia Cristiana e dopo il big bang della galassia scudocrociata dei primi Anni 90 ha seguito il percorso di tanti ex democristiani. Nel 2008 è stato presidente della Regione facente funzioni.

0 condivisioni

gli interventi

Stato d’emergenza viadotto A19
Le reazioni dopo l’ok del governo

C’è chi plaude all’azione del governo, chi ricorda la grave situazione della cosiddetta viabilità minore causata anche dalla ‘paralisi delle Province’ e chi inviata l’esecutivo nazionale a ‘risparmiare i trionfalismi’.

0 condivisioni

la denuncia dei 5 stelle

Elogio del deputato cambia casacca
Lo sfogo in aula di Sorbello

“Io sono forse uno dei pochi che non ha avuto niente…Molti di quelli che hanno cambiato casacca in questo Parlamento hanno avuto nomine a iosa di parenti, di amici e amici degli amici…”. Sono le parole pronunciate nell’ultima seduta a sala d’Ercole dal deputato Udc Giuseppe Sorbello, che il M5S giudica gravissime. “Ci stupiamo – dicono

0 condivisioni

dopo l'appello di firetto la risposta di raciti

Matrimonio elettorale ad Agrigento?
Pd ‘pronto a valutare’ intesa con Udc

Firetto facendo appello al Pd ha anticipato che fra i candidati consiglieri che lo sostengono ci saranno esponenti provenienti dal mondo della sinistra e dell’ambientalismo. La risposta ufficiale è arrivata con una nota a firma di Raciti. “Pronti a valutare con la massima attenzione la proposta amministrativa di Lillo Firetto, ma solo in una chiara cornice politica”

0 condivisioni

Addio alla riforma delle Province
Governo battuto in aula, legge soppressa

Il governo della Regione e la maggioranza vanno sotto in aula e l’opposizione fa approvare un emendamento soppressivo dell’articolo 1 della riforma delle Province, in pratica l’ossatura della norma che istituisce i liberi Consorzi. Raciti chiede vertice maggioranza.

0 condivisioni

D'alia: "Non parteciperemo a primarie centrosinistra"

Elezioni amministrative in Sicilia:
prove della reunion di centrodestra?

I segnali sono piuttosto eloquenti: il coordinatore regionale di Forza Italia, Enzo Gibiino, ha fatto sapere che sono in corso colloqui con Ncd e con l’Udc, mentre dallo scudocrociato fanno sapere che non parteciperanno alle primarie del centrosinistra. Anche in Sicilia No di Matteo Salvini ad alleanze con Ncd.

0 condivisioni

il deputato: "non mi piace più questo partito"

Ars, Nicola D’Agostino lascia l’Udc
e ‘abbraccia’ il Gruppo Misto

“Prendo una pausa di riflessione – si limita a dire D’Agostino – Non mi piace più questo partito. La deriva con l’Ncd e tutto il resto. Preferisco andare via. Non voglio dire altro…”.

0 condivisioni

il governatore prega nella moschea di catania

Un esperto di riforme per la giunta
Bilancio, confronto con lo Stato

Il governatore e l’Imam di Catania hanno rivolto un’invocazione per la pace dopo i tragici fatti di Parigi, poi al termine del momento di raccoglimento Crocetta ha parlato d politica e del voto di ieri all’Ars.

0 condivisioni

l'incontro fra crocetta e l'udc

L’Autonomia, i soldi e le speranze, aspettando il neo assessore regionale

Quanto vale l’Autonomia in termini di quattrini? La Sicilia presenta un conto a Roma da 1 miliardo e 700 milioni

0 condivisioni

parla l'ex assessore alla formazione

Scilabra: “Sono serena, in politica nessuno è indispensabile”

Riferendosi alla decisione del presidente di assegnare la delega alla Formazione a Mariella Lo Bello, la Scilabra dice: “Sono contenta che sia stata assegnata a lei, perche’ e’ una persona che stimo e di rottura. Sono certa che continuera’ il lavoro che abbiamo portato avanti in questi anni nel settore della Formazione professionale”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.