Archivio

Dopo l'incontro tra i sindacati e il ministro Madia

Stabilizzazione precari in Sicilia
“Corteo 8 ottobre solo rinviato”

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl rivendicano il risultato di aver “risvegliato” l’attenzione da parte dei governi nazionale e regionale sul tema del precariato siciliano.

0 condivisioni

e i sindacati annunciano sciopero il 29 aprile

Tagli al personale regionale
Spaccatura Crocetta Baccei

salta definitivamente la trattativa, sciopero dei regionali il 29 aprile dopo che l’assessore per l’economia avrebbe polemicamente lasciato il tavolo della trattativa all’Aran non condividendo le linee guida date dal governatore e la lascia Crocetta sul posto. Il racconto dei delegati sindacali presenti. Salta definitivamente il confronto con le parti sociali?

0 condivisioni

il sit in di sindacati e lavoratori

Le ex Province scricchiolano:
“Solo in Sicilia a rischio 3mila posti”

Se anche in Sicilia si dovesse recepire la linea politica del Governo in discussione in Parlamento, circa 3000 lavoratori, che rappresentano più la metà del personale delle province siciliane, dovranno essere posti in mobilità, con il concreto rischio di non percepire  gli stipendi.

0 condivisioni

sit-in dei dipendenti in tutta l'isola

Province, domani la mobilitazione “contro i tagli del governo nazionale”

Sit in dei dipendenti delle ex province domani in tutta la Sicilia presso le sedi di appartenenza. Aderendo alla mobilitazione lanciata dai segretari nazionali di categoria, le segreterie regionali di FP CGIL – CISL FP – UIL FPL hanno indetto assemblee per manifestare contro la politica del governo nazionale.

0 condivisioni

la richiesta dei sindacati

Province: “Paralisi dei palazzi, Crocetta approvi nuove nomine”

I tre sindacati del pubblico impiego lanciano un grido dall’allarme al governatore Crocetta: «La legge di proroga dei Commissari delle ex Province è stata approvata e regolarmente pubblicata sulla Gazzetta ufficiale di venerdì scorso. Perché dunque non si nominano i nuovi Commissari?»

0 condivisioni

l'annuncio dei sindacati

Musei aperti domenica e festivi
C’è il progetto ad incentivi

Un progetto obiettivo aperto a tutto il personale per i mesi di novembre e dicembre con incentivi per consentire le aperture di tutte le domeniche e dell’8 dicembre, del 25 e del 26 dicembre e risolvere così la situazione emergenziale di fine anno dei siti culturali siciliani.

0 condivisioni

stamane la mobilitazione in tutte le province dell'isola

Precari enti locali, richiesta ai prefetti proroga dei contratti sino al 2016

“Avviare il confronto tra Regione, Anci e sindacati per consentire l’avvio dei processi di stabilizzazione dei precari e, nelle more, prorogare i contratti fino al 31 dicembre 2016”. E’ la richiesta ribadita questa mattina da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl a tutti i prefetti dell’isola. “La situazione è gravissima”, hanno detto i sindacati.

0 condivisioni

la manifestazione a catania

Sanità, in piazza i lavoratori:
“In Italia si spende male”

In piazza Stesicoro a Catania, con volantini, brochure informative e confronti diretti con i cittadini, le segreterie provinciali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno esposto la propria analisi e le proprie proposte per riorganizzare una sanità pubblica alle prese con tagli continui e disorganizzazione diffusa.

0 condivisioni

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl oggi al Palazzo delle Aquile

Sit In a Palermo sindacati confederali
“Orlando rispetti gli impegni assunti”

E’ già iniziato alle 15 di oggi il sit in di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, a Palazzo delle Aquile in quanto sede del Comune di Palermo. Una incontro che mira a “far rispettare al sindaco Orlando gli impegni assunti” in merito alle diverse problematiche riguardo il personale del Comune. La decisione è arrivata al termine della riunione con il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e svoltasi ieri a Palazzo Palagonia.

0 condivisioni

Cgil, Cisl, Uil pronte alla mobilitazione fino allo sciopero

Finanziaria ter, i sindacati al Governo
“Ritiri norme su dipendenti pubblici”

I sindacati sono pronti a dichiarare lo stato d’agitazione e già lunedì, se non ci saranno segnali differenti da parte del Governo regionale, proclameranno la mobilitazione del pubblico impiego siciliano fino allo sciopero.

0 condivisioni

il 28 luglio la presentazione del piano di cgil, cisl e uil

Riforma pubblica amministrazione
I sindacati ‘sfidano’ la Regione

La proposta di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa è quella, invece, di definire, in analogia a quanto è stato fatto a novembre a Roma e a seguire nelle altre Regioni, un protocollo di intesa fra Regione, Anci, Upi ed Organizzazioni sindacali per definire le funzioni da decentrare, garantire i livelli occupazionali ed i diritti contrattuali, attraverso la costituzione di una cabina di regia che governi l'intero processo.

0 condivisioni

Cgil, Cisl e Uil: “A rischio decine di posti di lavoro in Sicilia”

Tagli alle Camere di Commercio
Sindacati contro il decreto Renzi

“No al dimezzamento del diritto annuale dovuto alle Camere di commercio a carico delle imprese”. Il Coordinamento regionale unitario Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl delle Camere di Commercio si è riunito questa mattina a Palermo presso la Camera di Commercio di Palermo con la presenza di Rappresentanze sindacali aziendali provenienti da tutte le province.

0 condivisioni

assemblea anche a catania per la manifestazione nazionale

Riforma del pubblico impiego
il sindacato vuole il confronto

Vogliono confronto e concertazione, consapevoli della necessità che la pubblica amministrazione vada riformata e che il sindacato resta un presidio di democrazia, di rappresentanza e coinvolgimento.

0 condivisioni

confederali contro cobas e crocetta

Tutti contro tutti alla Regione
torna spaccato il fronte sindacale

Il presidente si dedichi alla soluzione dei problemi invece che ai proclami, scrivono i sindacati della Funzione pubblica che hanno uno stoccata anche contro i Cobas dei regionali

0 condivisioni

denunciano la scelta politica dell’Assessore Borsellino

Taormina, soppressa l’auto medica
I sindacati: “Ripristino immediato”

Cisl Fp e Uil Funzione Pubblica denunciano la scelta politica dell’Assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino, che inspiegabilmente ha soppresso l’importantissimo servizio di auto-medica nel distretto di Taormina.

0 condivisioni

la mappa delle carenze d'organico tracciata dalla uil

Estate senza medici e infermieri
Disagi negli ospedali catanesi

Si preannuncia ancora un periodo estivo all’insegna dei disagi nei nosocomi  catanesi a corto di personale. Il sacrosanto diritto al riposo per ferie unito alla carenza di medici e infermieri rischiano di mettere in seria difficoltà il sistema.

0 condivisioni

sindacato in attesa del secondo tavolo tecnico

Stabilizzazione precari, Uil Fpl: “Pronti ad aiutare governo Crocetta”

Stefano Panarello: “Come sindacato siamo pronti e siamo soprattutto in grado di aiutare la Regione nella formulazione della legge e nella definizione di un percorso che una volta per tutte porti alla stabilizzazione di questo esercito di precari”.

0 condivisioni

i conti di palazzo degli elefanti

Stipendi in ritardo, la Uil Flp
chiede un incontro a Stancanelli

Stefano Passarello, segretario provinciale della Uil Fpl di Catania: ”Il confronto non fa mai male. Specialmente, se si parla di gestione delle risorse pubbliche. Di fronte a nuovi ritardi e incertezze nel pagamento degli stipendi ai dipendenti comunali che si somma a quello dei lavoratori Amt, ribadiamo al sindaco la richiesta di un incontro”.

0 condivisioni

problemi di liquidità a palazzo degli elefanti

Stipendi in ritardo, proclamato lo
stato di agitazione al Comune di Catania

Lo stipendio del mese di agosto non è stato ancora corrisposto e ci sono concrete possibilità che ciò avverrà la prossima settimana. Per queste ragioni, i sindacati Fp Cgil, Cisl Fp,Uil Fpl,Csa,UGL Ai ,Diccap al termine di un “faccia a faccia” con il direttore generale del Comune di Catania, Maurizio Lanza,ed il vice ragioniere Belfiore, hanno proclamato lo stato di agitazione.

0 condivisioni

da 4 mesi i 50 lavoratori senza stipendio

Sindacati: “L’Ipab ‘Regina Elena’ è a rischio sfratto? Stancanelli chiarisca”

Fp Cgil, Fp Cil e Uil Fpl hanno chiesto al primo cittadino un incontro per capire se la volontà di palazzo degli Elefanti sia di sfrattare l’Educandato dalla sua centenaria sede. Le sigle sindacali tornano a denunciare la mancata liquidazione da parte del Comune del debito di un milione di euro

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui