Archivio

Dopo le denunce degli ambientalisti e del M5S

Scala dei Turchi, la Soprintendenza
blocca i lavori delle 25 villette

Stop della Soprintendenza ai Beni culturali di Agrigento al progetto denominato “Borgo della Scala dei Turchi”, che prevede la costruzione di un residence con 25 villette, nei pressi della spiaggia di Realmonte. Già nei giorni scorsi la Procura aveva aperto un’inchiesta. Il blocco dei lavori è stato disposto in seguito alla denuncia di diverse associazioni

0 condivisioni

chiesta documentazione al sindaco di realmonte

Scala dei Turchi, 25 edifici
in costruzione: la denuncia del M5S

“Una normativa nazionale ed una regionale – dice Giampero Trizzino – impediscono la realizzazione di qualunque opera edilizia sulla costa. Questa prescrizione va rispettata tanto più se si tratta di aree di pregio come quella di Scala dei Turchi. Studieremo gli incartamenti che ci faranno avere e valuteremo anche azioni giudiziarie, qualora dovessimo riscontrare irregolarità. Chi distrugge l'ambiente deve pagare e ripristinare.”

0 condivisioni

in ottobre la cerimonia

Lo Bello: “Con Parco iniziative per celebrare l’Etna”

Sarà il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando, insieme al presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, ad aprire la cerimonia ufficiale d’iscrizione dell’Etna nel Patrimonio mondiale dell’Umanità inaugurando a Catania la targa con il riconoscimento dell’Unesco. La data è ora ufficiale: l’appuntamento è previsto il 4 e 5 ottobre. “Stiamo organizzando insieme al Parco dell’Etna una serie di eventi di

0 condivisioni

Stabilito il giorno della cerimonia ufficiale

Etna, in ottobre il giorno dell’Unesco,
ma la spazzatura resta…

Venerdì 4 e sabato 5 ottobre  l’inaugurazione della targa che certifica il prestigioso riconoscimento Unesco all’Etna. Ci saranno il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando e il governatore Rosario Crocetta, ma sul vulcano rimane la ‘munizza’.

0 condivisioni

il sogno del sindaco di Messina

Accorinti ci prova:
“Lo Stretto patrimonio dell’Unesco”

“Lo Stretto Patrimonio dell’umanità”. E’ questo il sogno del sindaco di Messina, Renato Accorinti, e la sua giunta, che hanno deliberato l’avvio all’iter finalizzato all’ottenimento di questo riconoscimento da parte dell’Unesco.

0 condivisioni

reportage sul sito del network americano

Etna nella ‘top ten italiana’
del portale Cnn

C’e’ anche l’Etna, secondo il portale della Cnn, tra le dieci cose in cui l’Italia primeggia a livello mondiale. In un articolo dal titolo “10 cose che l’Italia fa meglio di chiunque altro” ,il vulcano è inserito nella lista dei dieci modi in cui il Bel Paese brilla nel mondo.

0 condivisioni

Cerimonia del ventaglio a palazzo dei Normanni

Ardizzone: “La Regione Siciliana non è ancora salva dal rischio di dissesto”

Via le auto blu dall’atrio di Palazzo dei Normanni, da gennaio taglio delle indennità dei deputati, regolamento Ars da riformare e poi i dipendenti dell’assemblea sono troppi. Il presidente Ardizzone a tutto campo durante la tradizionale cerimonia della consegna del ventaglio da parte della stampa parlamentare

0 condivisioni

Presentato oggi dal presidente Ardizzone

Federico II, Forgione direttore
“Puntiamo sul Patrimonio Unesco”

Francesco Forgione è il nuovo direttore generale della Fondazione Federico II. La notizia era nota ma questa mattina alla Sala Rossa dell’Ars, il presidente Giovanni Ardizzone ha presentato alla stampa il nuovo dirigente e soprattutto i programmi della Fondazione.

0 condivisioni

Posticipato il provvedimento del Comune di Palermo

Isole pedonali fantasma, slitta l’avvio Nessun controllo davanti l’Ars

Slitta l’avvio delle isole pedonali nel capoluogo siciliano. Questa mattina a partire dalle 7 la polizia municipale avrebbe dovuto apporre i cartelli di divieto al transito delle auto a piazza Bellini, piazza Sett’AngeliPorta Nuovapiazza del Parlamento e piazza Bologni, così non è stato. Non rispettata l’isola pedonale a piazza del Parlamento.

0 condivisioni

A Monreale la storica piazza invasa dalle auto

Piazza Guglielmo diventa parcheggio
Lo Biondo: “Andrebbe valorizzata”

La storica Piazza Guglielmo di Monreale, sulla quale si manifesta la facciata principale del Duomo normanno, diventa un parcheggio auto addirittura gratuito. La denuncia arriva dal consigliere del Pd di Monreale Massimiliano Lo Biondo.

0 condivisioni

il vulcano patrimonio Unesco

Etna, Orlando: “Premiato il profondo impegno del Parco”

Il titolare dell’Ambiente: “Il riconoscimento dell’Unesco premia l’eccezionale valore delle risorse naturalistiche italiane e mette in rilievo l’importanza delle politiche nazionali e locali di conservazione che contribuiscono alla valorizzazione del territorio”.

0 condivisioni

l'iniziativa del deputato regionale del megafono

Città barocche del Val di Noto,
un ddl per recupero dei centri storici

Nello Dipasquale sceglie Modica per presentare il disegno di legge sulle «norme per interventi di ristrutturazione, conservazione e promozione dei centri storici dei comuni riconosciuti come siti Unesco nel val di Noto»

0 condivisioni

Il proposito del sindaco Orlando al mondo islamico

Presto una moschea a Palermo

Intervenendo al convegno di Lega Musulmana Mondiale presso la Grande moschea di Roma, il sindaco di Palermo ha annunciato l’avvio di un percorso di candidatura del patrimonio arabo-normanno di Palermo a patrimonio mondiale dell’UNESCO.

0 condivisioni

dopo trecento anni aperto il monastero

Il Monastero delle Benedettine
di via Crociferi si apre al mondo

Chi è nato a Catania davanti quelle mura grigie ed austere c’è passato chissà quante volte, ma in oltre trecento anni di storia in pochi hanno messo piede dentro il Monastero delle Benedettine per l’adorazione perpetua. Un capolavoro del barocco siciliano, già patrimonio dell’Unesco, che da qualche settimana si apre al mondo.

0 condivisioni

la nota del ministero dell'ambiente

L’Etna patrimonio dell’Unesco: è ufficiale

Come anticipato stamani da BlogSicilia l’Etna sarà proclamato in giugno patrimonio dell’Unesco a Phnom Penh, in Cambogia, in occasione della 37a sessione del Comitato del patrimonio mondiale, alla presenza dei rappresentanti di oltre 180 Paesi. Lo rende noto un comunicato del Ministero dell’Ambiente.

0 condivisioni

il vulcano nella world heritage list

L’Etna verso l’incoronazione Unesco

L’ufficialità è attesa a breve, ma è più di un’indiscrezione quella che riguarda l’iscrizione dell’Etna nella World Heritage List dell’Unesco. Il Vulcano così diventa patrimonio dell’umanità assieme ad un altro sito del Belpaese: le Ville Medicee che si trovano nei pressi di Firenze, un gioiello del Rinascimento italiano.

0 condivisioni

il volume della fotografa catanese

“Nessuno escluso”, il Teatro delle diversità negli scatti di Jessica Hauf

Alle Biblioteche riunite Civica e Ursino Recupero, presentato il libro “Nessuno escluso”, della fotografa Jessica Hauf che negli ultimi cinque anni ha ritratto gli attori del Teatro delle diversità impegnati nelle diverse rappresentazioni. All’incontro ha partecipato Maurizio Caserta che ne ha firmato i prologhi.

0 condivisioni

Domenica 7 aprile alle ore 15

Siracusa, rivisitazione degli antichi giochi greci al parco archeologico

Domenica 7 Aprile 2013 alle ore 15.00 al parco archeologico di Siracusa, sarà presentata una rivisitazione degli antichi giochi greci dedicati a Zeus Eleutherios. Atleti ambosessi di tutte le età si sfideranno in tre tipi di gare: ‘Stadion’, ‘Diaulos’ e ‘Hoplitodromos’.

0 condivisioni

il convegno dei lions club distretto sicilia

Catania, l’Etna prima dell’estate
sarà patrimonio dell’Unesco

Arriverà prima dell’estate il riconoscimento dell’Etna come patrimonio dell’Unesco. La nomination lanciata dall’Ente Parco dell’Etna e sostenuta dal ministero dell’Ambiente e dall’Unione mondiale per la conservazione della Natura si trova ad un passo dal riconoscimento dell’Unesco.

0 condivisioni

incontro pubblico in piazza federico di svevia

Nodo Catania, anche l’Unesco contro lo sventramento del centro storico

Anche l’associazione Beni italiani patrimonio Mondiale Unesco, esprime “profonda preoccupazione per il progetto presentato da Rfi a Catania, in quanto incide profondamente nel tessuto storico-urbanstico della città e ne compromette integrità e identità”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui