martedì - 16 luglio 2019

 

Archivio

Risarcimento per la cooperativa "La Settembrina"

Messina: “interessi bancari da usura”
Condannato il Banco di Sicilia

Scatta la condanna per il Banco di Sicilia, dovrà risarcire la cooperativa “La Settembrina”. Nel mirino dei magistrati gli interessi legali applicati da Unicredit per finanziare la realizzazione di appartamenti a Santa Lucia sopra Contesse.

0 condivisioni

Alcune vittime cedevano anche i propri beni

Tassi di interesse superiori all’80%
Arrestato un 49enne per usura

I carabinieri di Villarosa, insieme a due unità cinofile dei carabinieri di Nicolosi, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Enna, hanno arrestato Amedeo Nicosia, 49 anni accusato di usura ed estorsione.

0 condivisioni

Il regolamento verrà pubblicato sul sito del Comune

Monreale, riduzioni del 100% sulle tasse per chi denuncia estorsioni

Il Consiglio comunale di Monreale ha approvato il regolamento per il riconoscimento di agevolazioni sui tributi locali in favore delle vittime dell’estorsione e dell’usura.

0 condivisioni

in manette alberto galofaro, 49enne di alcamo

Prestava denaro a interessi del 260%
Usuraio condannato a 10 anni

E’ stata confermata dalla Corte di Cassazione la pena inflitta ad un uomo di Alcamo (Trapani) gia’ condannato per usura ed estorsione dal tribunale di Trapani.

0 condivisioni

La vittima è stata anche minacciata di morte

Commerciante vessato da usurai
Tre arresti nel Palermitano

I carabinieri hanno arrestato tre uomini per usura aggravata ai danni di un commerciante di Altavilla Milicia in provincia di Palermo.

0 condivisioni

accusato di usura bancaria

Guai a Marsala per Maiolini
Indagato ex manager Banca Nuova

L’ex direttore di Banca Nuova, Francesco Maiolini, 53 anni, è indagato, a Marsala, con altre tre persone, per usura bancaria.

0 condivisioni

Sequestro a Palermo, l’elenco dei beni ‘sottratti’ dalla Finanza

Sono due i destinatari dei provvedimenti di sequestro dei beni eseguito stamani dalla Finanza. Si tratta di Ignazio Romano e dell’ex pecario della Regione inquanto dipendente di Social Trinacria Murizio Filippone. Ecco cosa è stato loro sequestrato. Sequestro ai danni di  Ignazio Romano ditta individuale operante nel settore della costruzione di edifici; ditta individuale operante nel

0 condivisioni

due provvedimenti per estorsione e per usura

Da precario regionale a usuraio
Sequestro a ex ‘Social Trinacria’

Colpito anche il patrimonio di una seconda persona. Nelle due diverse inchieste sequestrati un’impresa edile, un salone di parrucchiera, quote sociali, tre immobili ad uso abitativo, due autovetture, due motocicli e disponibilità finanziarie, per un valore complessivo di oltre 800 mila euro

0 condivisioni

Il pm aveva chiesto il rinvio a giudizio dei tre

Prestiti con tassi mensili oltre al 10%
Una prosciolta, due a giudizio

l gip di Palermo ha prosciolto Migdalia Ochoa Batlle Elkis, 46 anni, accusata di usura ed estorsione. Il gip ha rinviato a giudizio invece Francesco Sportaro e Giuseppe Oddo.

0 condivisioni

Gli interessi raggiungevano quote del 1.413%

Utilizza denaro del fratello invalido come capitale per i prestiti ad usura

Ireneo Francesco Conzagara di 51 anni e’ coinvolto in un indagine per usura a Caltanissetta insieme ad Angelo Collodoro, anche lui accusato dello stesso reato. Ma Conzagara risponde anche di peculato in quanto avrebbe dirottato sul proprio conto corrente la pensione di accompagnamento del fratello invalido in modo da creare un capitale utilizzato appunto per i prestiti a usura.

0 condivisioni

Accusati anche di estorsioni

Usura con tassi superiori al 10%
Chiesti tre rinvii a giudizio

Il pm di Palermo Gery Ferrara ha chiesto il rinvio a giudizio di tre persone accusate di usura ed estorsione. Si tratta di Francesco Sportaro, Migdalia Ochoa Batlle Elkis e Giuseppe Oddo.

0 condivisioni

Vessati imprenditori lombardi

Estorsioni dalla Sicilia al Nord
Arrestati cinque palermitani

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Palermo, Brescia, e Lucca hanno arrestato  5 palermitani nel corso dell’operazione Blackmail coordinata dalla procura della Repubblica di Bergamo per estorsione, truffa e usura nei confronti di imprenditori bergamaschi e bresciani.

0 condivisioni

le associazioni incontrano prefetti e parlamentari

Antimafia, all’Ars conferenza regionale contro racket e usura

I lavori saranno introdotti dal presidente della Commissione regionale Antimafia Nello Musumeci. Interverranno il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone, il prefetto di Palermo Francesca Cannizzo, i prefetti di Siracusa e di Enna Armando Gradone e Fernando Guida, il questore di Siracusa Mario Caggegi. Le conclusioni saranno affidate al prefetto Santi Giuffrè.

0 condivisioni

il traffico di stupefacenti gestito da ventenni

Droga, operazione “Biancaneve”
Ecco i nomi degli arrestati

Le indagini hanno avuto inizio nel gennaio del 2011, a seguito della denuncia presentata ai carabinieri da parte dei genitori di uno dei ragazzi coinvolti nelle attività di spaccio, preoccupati per il fatto che il figlio stesse diventando sempre più ribelle e violento GUARDA LE FOTO DEGLI ARRESTATI

0 condivisioni

l'operazione "biancaneve" dei carabinieri

Droga, usura ed estorsioni: 20 arresti
tra Messina, Roma e Milano

I carabinieri stanno eseguendo tra Messina, Roma e Milano 20 ordinanze di custodia cautelare, di cui 18 in carcere e 2 ai domiciliari, nei confronti di altrettante persone accusate a vario titolo di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, usura ed estorsione.

0 condivisioni

la vittima confessò agli agenti i motivi del suo gesto

Vittima di usura tenta il suicidio
Cinque arresti della polizia a Messina

Cinque arresti della polizia a Messina in esecuzione di un’ ordinanza di custodia cautelare nei confronti di persone accusate di usura ed estorsione. I VOLTI DEGLI ARRESTATI

0 condivisioni

l'uomo è stato condannato a 9 anni e 4 mesi di reclusione

Sequestrati beni per oltre 2,3 milioni ad usuraio di Custonaci

Sebbene l'usuraio fosse già in carcere, la sua famiglia conduceva un tenore di vita elevatissimo. Una constatazione che ha insospettito i finanzieri le cui indagini hanno permesso di appurare che il patrimonio della famiglia era frutto dell'attività usuraia sebbene i redditi dichiarati dall'uomo negli ultimi 20 anni fossero assai irrisori.

0 condivisioni

Operazione "Money Lender"

Usura a Catania, le intercettazioni
Gli interessi? Pagati col bancomat

Le vittime avrebbero pagato gli interessi utilizzando la carta di credito o i bancomat nei pos dei supermercati dei Bosco, così come è emerso chiaramente da un’intercettazione ambientale

0 condivisioni

"Mio padre comandava dal carcere"

Mafia, la figlia del boss Galatolo ‘rinnega’ la famiglia

“Non voglio più stare nella mafia, perché ci dovrei stare? Solo perché mio padre è mafioso? No, non ci sto. Non voglio stare nell’ambito criminale. Nè voglio trattare con persone indegne. Adesso che collaboro mi vogliono fare passare per prostituta. Io voglio dedicarmi solo a mia figlia”.

0 condivisioni

Per usura ed estorsione

Cassazione annullò assoluzione: chiesta condanna ad ex funzionario dogana

La procura generale ha chiesto la condanna a otto anni di carcere per Francesco Gatto, ex funzionario della dogana di Palermo accusato di estorsione e di avere prestato denaro a interessi usurai a decine di commercianti palermitani.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.