Archivio

E' accaduto a Gela al 'Vittorio Emanuele'

In ospedale con forti dolori al petto
Muore dopo un’ora di attesa

Un imprenditore edile, Carmelo Pesarini di 53 anni, è morto ieri nell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela dopo aver atteso per un’ora la visita con forti dolori al petto.

0 condivisioni

annunciate anche nuove assunzioni di insegnanti e tecnici

Interventi nelle scuole palermitane
per oltre 83 milioni di euro

Oltre 83 milioni di euro tra interventi completati, in corso o programmati nelle scuole di Palermo. La giunta Orlando snocciola i dati sulle attivita’ di manutenzione effettuate in questi due anni sui plessi cittadini e annuncia l’apertura di 11 sezioni per la scuola dell’infanzia e assunzioni di nuove insegnanti.

0 condivisioni

Catania, si tratta di un anestesista e un angiologo

Due medici sospesi dalla professione
Omessi interventi in “extramoenia”

Due medici del Garibaldi e del Vittorio Emanuele (un angiologo e un anestesista) sono stati sospesi dall’attività professionale per avere omesso la comunicazione di operare in “extramoenia”. Il Gip che ha bloccato la loro attività ha anche deciso per il sequestro di due conti correnti in cui vi erano quasi centomila euro.

0 condivisioni

la mappa delle carenze d'organico tracciata dalla uil

Estate senza medici e infermieri
Disagi negli ospedali catanesi

Si preannuncia ancora un periodo estivo all’insegna dei disagi nei nosocomi  catanesi a corto di personale. Il sacrosanto diritto al riposo per ferie unito alla carenza di medici e infermieri rischiano di mettere in seria difficoltà il sistema.

0 condivisioni

Convention de "Il Megafono"

Messina, il governatore Crocetta accolto dal “lamento” dei lavoratori

Il Governatore Rosario Crocetta ha aperto questa a sera a Messina la campagna elettorale del “Megafono”, al teatro Vittorio Emanuele. Un bagno di folla ha accolto il governatore in un luogo simbolo della sofferenza lavorativa della città di Messina. La presenza di Crocetta è stata colta al volto dai lavoratori messinesi che hanno esposto silenziosamente

0 condivisioni

Convention al Vittorio Emanuele alle 17

Amministrative, oggi a Messina annuncio nuova data di Crocetta

Si voterà con molta probabilità a maggio e non più ad aprile. Il governatore Rosario Crocetta a quanto pare ci ripensa e oggi annuncerà la nuova data a Messina, nel corso della convention organizzata dal “Megafono” per lanciare i candidati al Senato. Passo indietro del governatore che aveva deciso di anticipare le elezioni amministrative in Sicilia di

0 condivisioni

Lo chiede il presidente Luciano Ordile

Messina: “Liberate subito la presidenza del Teatro Vittorio”

Liberate la presidenza dell’Ente Teatro di Messina. Luciano Ordile lo ha chiesto attraverso una lettera indirizzata ai sindacati SLC- CGIL, UILCOM-UIL, SADIRS e FIALS e per conoscenza al Prefetto di Messina, dott. Stefano Trotta per chiedere ai sindacati, fermo restando il presidio dei lavoratori dagli stessi organizzato nel teatro Vittorio Emanuele, di voler lasciare libera

0 condivisioni

ieri sera al Vittorio Emanuele

I lavoratori dei servizi sociali
al prefetto: “Sei uno di noi”

Ieri sera per il concerto di solidarietà al Vittorio Emanuele, voluto dal prefetto Trotta, il teatro era semivuoto, ma fuori qualche centinaio di lavoratori dei servizi sociali hanno manifestato, accogliendo il rappresentante del Governo al grido “sei uno di noi”.

0 condivisioni

l'incidente di ieri al palazzo di cemento

Caduto in una buca a Librino,
fuori pericolo il piccolo Christian

E’ fuori pericolo il piccolo Cristian, il bambino 12enne precipitato in una voragine nel terreno all’interno del fatiscente “palazzo di cemento” a Catania. Il bambino ha riportato diverse fratture e un ematoma celebrale, ma pare che i medici abbiano finalmente sciolto la prognosi e che le condizioni di Cristian non destino più preoccupazione.

0 condivisioni

l'incidente di ieri al palazzo di cemento

Caduto in una buca a Librino,
fuori pericolo il piccolo Christian

E’ fuori pericolo il piccolo Cristian, il bambino 12enne precipitato in una voragine nel terreno all’interno del fatiscente “palazzo di cemento” a Catania. Il bambino ha riportato diverse fratture e un ematoma celebrale, ma pare che i medici abbiano finalmente sciolto la prognosi e che le condizioni di Cristian non destino più preoccupazione.

0 condivisioni

agguato ieri sera in piazza federico di svevia

Sparatoria al Castello Ursino:
ventunenne gambizzato a Catania

Il ragazzo è stato raggiunto da un proiettile che è entrato e poi uscito dalla gamba. Trasportato nell’ospedale Vittorio Emanule, è stato sottoposto a intervento chirurgico e poi dimesso. Il giovane in passato è stato denunciato per furto e non risulta avere collegamenti con la criminalità organizzata.

0 condivisioni

Il parere degli studenti di palermo

I maturandi preferiscono Andy Warhol

Tanta stanchezza e ansia per gli studenti palermitani all’uscita dalla scuola dopo che hanno affrontato la prima prova scritta degli esami di maturità. Blogsicilia ha raccolto il parere e le sensazioni di alcuni studenti, sulle tracce assegnate quest’anno dal Ministero della Pubblica Istruzione . “Ho scelto la traccia ‘Siamo quello che mangiamo?’- dichiara Alessia Ferro studentessa del Liceo Classico G. Meli di Palermo- non mi aspettavo queste tracce, comunque non erano difficili. Spero sia andata bene”.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.
Leggi le ultime notizie di blogsicilia.it qui