Gli alti funzionari del Corpo Forestale della Regione Siciliana arrestati sono Salvatore Marranca e Giuseppe Quattrocchi che avrebbero percepito tangenti, il primo, per una somma pari a 149.500,00 euro, il secondo, per una somma pari a 90.000,00.

Il terzo arrestato, Dario Lo Bosco, presidente della RFI, nonché Presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti (AST) ed Ex Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Catania, avrebbe, invece, percepito tangenti pari a 58.650,00 euro.

Quattrocchi avrebbe ricevuto anche vari regali tra cui due apparati di climatizzazione e 12 radiatori “spot”, per un valore di circa 5.000,00 euro. L’altro Funzionario, Marranca, avrebbe, invece, potuto contare sull’assunzione della compagna, presso una nota ditta di trasporti ed autoservizi siciliana e, per la figlia, presso una ditta di impiantistica di Roma.