Debutta a Palermo, giovedì 17 con replica venerdì 18 dicembre alle ore 21.15 al Teatro Libero di Piazza Marina, lo spettacolo “Storiafinta” di Lelio Lecis, con Simeone Latini e Manrion Constantin; le musiche di Laurie Anderson, regia, spazio scenico e costumi di Lelio Lecis, direzione tecnica Lele Dentoni. Una produzione Akròama di Cagliari.

«“Storiafinta” – ci spiega Lelio Lecis – è la storia di un uomo, solo, che sospeso fra immedesimazione e distacco, fra passione e straniamento, guarda il mare e narra a se stesso una storia d’amore: forse la inventa o più probabilmente la ricorda. L’agente di commercio ricorda in una spiaggia desolata, la ragazza (frutto di passione), una giovanissima in fuga da una famiglia carrieristica americana e approdata in una setta religiosa: “I Bambini di Dio”.
Lei distribuisce volantini sulla fine del mondo imminente ai semafori, ed è qui che lui la incontra e se ne innamora perdutamente. Insieme fanno un viaggio, percorrono una Sardegna che scorre monotona nella cornice del finestrino dell’auto. L’amore negli squallidi alberghetti fuori stagione, fobie sessuali, l’angoscia e poi, infine la noia. Lei in scena si muove come una bambola Lenci, gambe aperte e pupille fisse sotto improbabili cappellini”.

Uno spettacolo che Lelio Lecis (l’autore) definisce di poesia. Scritto agli inizi degli anni Ottanta come sceneggiatura cinematografica e destinata in origine a un’opera video, “Storiafinta” può esser considerato un esempio italiano di quella tendenza che ebbe successo soprattutto attraverso i romanzi americani “Meno di zero” e “Luci di New York”».

Info e prenotazioni allo 0916174040. Botteghino aperto dalle 19 nei giorni spettacolo. Biglietti: intero €16, ridotto under25 €11.