Dopo il successo della scorsa stagione, prosegue il fortunato tour de “Il Guaritore” testo di Michele Santeramo, vincitore della 51° edizione del Premio Riccione per il Teatro e spettacolo finalista ai Premi Ubu 2014 nelle categorie “novità italiana “ e “attore”.

Diretto da Leo Muscato, interpretato da Vittorio Continelli, Simonetta Damato, Gianluca delle Fontane, Paola Fresa, Michele Sinisi e prodotto da Teatro Minimo e Fondazione Pontedera Teatro, lo spettacolo andrà in scena al Teatro Vittorio Emanuele di Messina dal 5 all’8 febbraio.

Si comincia giovedì 5 alle ore 21, repliche venerdì e sabato sempre alle 21 e domenica 8 febbraio alle 17.30.

“Il Guaritore”, mette in relazione le storie delle persone, per farle guarire. Ha un fratello che mal sopporta. Gli arrivano in casa due donne con problemi opposti, e un ex pugile. Questa guarigione non è cosa facile, serve leggerezza, disimpegno, distacco e grappa. É un personaggio che prova a mettersi tra il malessere e la soluzione dei problemi. Ha il colletto della camicia sporco, non ci vede quasi più ma riesce a guarire le persone. Non è un mago né un medico. Vive sulla linea d’ombra tra realtà e fantasia, come ogni personaggio della scena.