Sempre più allarmante la situazione all’interno del Centro d’Accoglienza di Lampedusa, che ospita 951 profughi su circa 250 posti disponibili. Ieri sera è scoppiata una rissa tra un gruppo di immigrati somali e un gruppo di eritrei, sbarcati poche ore prima sull’isola.

La lite è stata sedata grazie all’intervento degli operatori umanitari e dei responsabili del Centro d’accoglienza di contrada Imbriacola. Questa mattina circa duecento immigrati lasceranno l’isola a bordo della nave traghetto che li porterà a Porto Empedocle. E da lì raggiungeranno altre strutture di accoglienza.

Il Cpa di Lampedusa è sempre più al collasso e i responsabili della ”Misericordia”, la società che gestisce la struttura, non sanno come fare fronte a questa emergenza. C’è chi ha dormito anche all’esterno del Cpa.