“Domani mattina saremo al fianco delle associazioni e dei cittadini che hanno promosso un’iniziativa per il libero accesso al mare di Scopello”. Il sindaco di Castellammare del Golfo Nicolò Coppola annuncia la sia partecipazione al sit-in previsto per domani (domenica 9 agosto) davanti all’ingresso della tonnara di Scopello da associazioni e cittadini, dopo che il Tar Sicilia ha sospeso la sua ordinanza che prevedeva la riapertura al pubblico dell’accesso al mare davanti ai faraglioni.

Dopo il concentramento, alle ore 9 al baglio di Scopello, gli aderenti alla manifestazione raggiungeranno l’ingresso della Tonnara.

“É ormai chiaro a tutti che il nostro unico intento è quello di rendere fruibile il mare antistante i faraglioni di Scopello e contemporaneamente tutelare l’area ed i suoi beni. Per questo- prosegue il sindaco Nicolò Coppola- ringrazio i tanti scrittori ed intellettuali italiani che lo hanno compreso e preso posizione sottoscrivendo la lettera di Evelina Santangelo in difesa del bene comune. Questo è il nostro unico fine, pienamente condiviso da persone di cultura che agiscono accompagnate da cuore e mente e non da altri interessi. Ringrazio anche i colleghi amministratori che hanno già annunciato la loro presenza domani e quanti vorranno unirsi alla pacifica manifestazione di associazioni e cittadini”.