Blocco stradale dei precari ex Pip davanti a Porto di Palermo, dopo analoghe proteste nella centrale via Roma. Un gruppo ha impedito la circolazione di auto e bus alla fine di via Amari, davanti all’ingresso principale dello scalo. Tensioni con alcuni automobilisti che cercavano di forzare il blocco.

La sicurezza ha chiuso i cancelli del porto per impedire eventuali irruzioni come avvenuto di recente più volte. Gli operai contestano la decisione della Regione di escludere 300 ex Pip, il 10 per cento del bacino, per mancanza dei più restrittivi requisiti morali.

“Non ci fermeranno, bloccheremo la città – urlano i manifestanti che proseguono la protesta al coro- lavoro, lavoro”.