Week end siciliano per il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio che assieme al deputato M5S in commissione Attività produttive Mattia Fantinati e al parlamentare regionale Giancarlo Cancelleri saranno impegnati in una lunga serie di incontri con le imprese siciliane per dare il via al “laboratorio imprese del M5S”.

Il tour parte nel pomeriggio con la visita di alcune aziende della provincia di Palermo. Domani il trasferimento in Sicilia orientale con l’incontro nell’imnpresa agricola Campisi di Siracusa, per poi spostarsi, fra le altre, alla ‘Cappello’ di Ragusa.

Nel Catanese, è prevista la visita alla BS Gioielli di Misterbianco. Domenica, invece, il tour parte dalla provincia di Caltanissetta, prima a San Cataldo, poi alla masseria Cucurullo di Canicattì. Nel primo pomeriggio sarà la volta del birrificio Indorato a Sommatino e delle pipe Amorelli a Caltanissetta.

Vogliamo incontrare le realtà più sane della Sicilia per imparare da loro, ascoltarle e valorizzare gli esempi virtuosi, pensando un programma capace di far ripartire l’imprenditorialità in tutto il Paese”, afferma Luigi Di Maio.

“La Sicilia – sostiene Giancarlo Cancelleri – deve valorizzare tutte quelle realtà che fanno impresa e pensare ad un’economia che non sia ancorata al pubblico. E’ fondamentale perché solo così la nostra terra può ripartire”.

Il “laboratorio imprese del M5S” si inquadra in vista delle prossime elezioni regionali e politiche.