“La responsabilità morale della strage che sta avvenendo nelle acque di Lampedusa è tutta della coppia Boldrini-Kyenge”. Lo ha dichiarato Gianluca Pini, vicepresidente del Gruppo Lega Nord a Montecitorio.

“La loro scuola di pensiero ipocrita che preferisce politiche buoniste alle azioni di supporto nei paesi del terzo mondo porta a risultati drammatici come questi”, ha spiegato.

“Continuando a diffondere senza filtri messaggi di accoglienza si otterrà la sola conseguenza di mietere più vittime di una guerra. Tanto la Boldrini quanto la Kyenge hanno sulla coscienza tutti i clandestini morti in questi ultimi mesi”, ha aggiunto.

“La tragedia di Lampedusa? E’ colpa dei “messaggi sbagliati”. Umberto Bossi, commentando con i cronisti alla Camera le dichiarazioni di Pini, sostiene che “bisogna stare attenti a non dare messaggi sbagliati se no la gente viene in massa”. E’ un “problema di tutti quelli di sinistra”, aggiunge.