Una busta con tre proiettili calibro 7,65 e un biglietto con gli auguri di “Buon Natale”. Il destinarario del messaggio intimidatorio è Calogero Sferrazza, sindaco di Castrofilippo dal giugno del 2013.

La busta era arrivata all’ufficio postale della sua città ed era stata sistemata, per come avviene per tutta la corrispondenza del Municipio, nella casella “Grandi utenti”. A ritirarla e a portarla in Comune è stato un impiegato comunale.

“Esprimiamo la solidarietà dell’AnciSicilia a Calogero Sferrazza, sindaco di Castrofilippo, bersaglio di un atto intimidatorio”. Lo hanno detto Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia.

Due giorni fa, infatti, il sindaco Sferrazza ha ricevuto in Municipio una busta con minacce di morte. “Amareggiati per questa ennesima minaccia nei confronti di un rappresentante delle istituzioni, – concludono Orlando e Alvano – ribadiamo la piena convinzione che seguire la strada della “buona amministrazione” sia la risposta migliore per far prevalere il senso di legalità contro qualsiasi atteggiamento di prevaricazione”.