Sono tre i sindaci siciliani a comparire nella classifica dei 49 primi cittadini più amati d’Italia realizzata da Datamonitor. La graduatoria si riferisce al gradimento riscosso dai primi cittadini tra la popolazione nell’ultimo semestre del 2012.

Leoluca Orlando, alla guida della città di Palermo da giugno dell’anno scorso, si posiziona subito al di sotto del podio con il 63% del gradimento. Al nono posto si trova in invece Marco Zambuto, confermato sindaco di Agrigento, anche lui nella primavera dello scorso anno, che piace a 61 cittadini su 100. Il terzo e ultimo siciliano in classifica è Nello Dipasquale, che in realtà è un ex primo cittadino dimessosi il 30 agosto scorso, prima delle elezioni regionali, per concorrere, con successo, a uno scranno all’Ars nella lista Il Megafono. Dipasquale piaceva a 51 cittadini su 100.

Esclusi dalla classifica, tra gli altri, il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, quello di Trapani, Vito Damiano, e l’ex primo cittadino di Messina, Giuseppe Buzzanca che, come Dipasquale, si è dimesso per concorrere all’Ars ma con esito differente.

clap