Un marmista, Giuseppe Miceli, di 68 anni, e’ stato trovato morto all’interno del suo laboratorio in via Crispi, a Cattolica Eraclea, nell’Agrigentino.

I carabinieri, coordinati dal pm Silvia Baldi, indagano per accertare se si e’ trattato di un incidente.

L’uomo aveva un vistoso taglio alla gola. Disposta l’autopsia.