Twitter sbarca nello spazio: la popolare piattaforma di microblogging, infatti, sarà utilizzata dagli astronauti pertwittare” live dallo spazio, grazie alla connessione ad Internet presente sulla stazione orbitante.

Chi volesse rimanere informato sugli “aggiornamenti di stato” in diretta da qualche parte nello spazio, può iscriversi a http://twitter.com/astro_tj : considerate che è una vera e propria evoluzione della specie visto che, solo fino a qualche mese fa, gli astronauti che volevano comunicare con la Terra, anche attraverso servizi web come Twitter, dovevano prima inviare i loro messaggi a Houston che, a sua volta, li “postava” online.

La cosa non è mai piaciuta molto alla ciurma che sta lontana dalla Terra per lungo tempo durante le gite spaziali: gli astronauti si sentivano quasi scoraggiati a comunicare con il mondo, visto tutti i vagli e le procedure alla quale i loro pensieri dovevano essere sottoposti prima di raggiungerci, fino ad ora…

Adesso, grazie ad un laptop posizionato sulla navicella, gli astronauti saranno liberi di comunicare e di trascorrere qualche istante di spensieratezza.

Chissà se mai qualcuno di loro esclamerà: “Houston, abbiamo un problema, la connessione è caduta!”