Penultimo giorno della tornata delle prove di ammissione ai corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico dell’Università di Catania per l’anno accademico 2014-15.

Martedì 9 settembre alle 8 -, nella sede del Centro fieristico Le Ciminiere di viale Africa, si svolgeranno i test per i corsi che fanno capo a Scienze, Farmacia e Agraria: 2647 sono gli iscritti alla prova per i corsi di Scienze biologiche (250 posti a disposizione), Scienze ambientali e naturali (70), Scienze geologiche (75), Chimica (75), Chimica industriale (75), Scienze farmaceutiche applicate (150), Chimica e tecnologia farmaceutiche (140), Farmacia (140), Scienze e tecnologie agrarie (180), Scienze e tecnologie alimentari (150), Pianificazione e tutela del territorio e del paesaggio (150). In 2 ore e 25 minuti le aspiranti matricole dovranno rispondere a 75 domande di Linguaggio matematico di base, Biologia, Chimica, Fisica e Comprensione del testo.

Nel pomeriggio a Ragusa – alle 15,30 -, nell’auditorium della Scuola dello Sport, in via Magna Grecia, in 416 si presenteranno invece alla selezione per i 230 posti di Mediazione linguistica e interculturale. Per loro 100 minuti e 60 quesiti su Lingua inglese, italiano, cultura generale, area logico-linguistica.

Infine, ultimo appuntamento fissato per mercoledì 10 settembre alle 8 alle Ciminiere, con la prova per Scienze della formazione: 2082 candidati tenteranno l’ammissione ai corsi in Formazione di operatori turistici (230 posti disponibili), Scienze dell’educazione e della formazione (230), Scienze e tecniche psicologiche (300). Il tempo assegnato per lo svolgimento è 2 ore, 80 le domande su ragionamento logico (sillogismi, insiemistica, serie numeriche, ricostruzione di un brano), cultura generale, conoscenza della lingua italiana.

L‘Università di Catania ha inoltre comunicato che scadono alle 14 del prossimo 16 settembre i termini per presentare le istanze di partecipazione al concorso di selezione relativo al bando per il XXX ciclo dei dottorati di ricerca con sede amministrativa a Catania (pubblicato sul portale internet dell’Ateneo www.unict.it).

Si tratta di quattro corsi le cui selezioni si svolgeranno per soli titoli (Ingegneria dei sistemi, energetica, informatica e delle Telecomunicazioni – 9 posti; Basic and applied biomedical sciences – internazionale 5 posti; Neuroscienze – internazionale 6 posti; Scienze chimiche – internazionale 5 posti).

Vi sono poi 5 corsi con selezione basata su titoli, prova scritta e colloquio (Giurisprudenza – 5 posti; Valutazione e mitigazione dei rischi urbani e territoriali – 6 posti; Studi sul patrimonio culturale – 6 posti; Fisica – 9 posti; Matematica e Informatica – 12 posti).

Sono stati, inoltre,  banditi 5 corsi di dottorato con selezioni per titoli e colloquio: Agricultural, food and Environmental Science – internazionale 5 posti; Biomedicina traslazionale – 7 posti; Scienza dei materiali e Nanotecnologie – 10 posti; Scienze geologiche, biologiche e ambientali – 6 posti; Scienze politiche – 5 posti).

Per tutti questi corsi – accreditati dall’Anvur, l’agenzia nazionale per la valutazione della qualità dell’università e della ricerca – le istanze di partecipazione al concorso vanno presentate esclusivamente on line, attraverso il Portale studenti dell’Ateneo, entro il termine indicato. Andrà versata, inoltre, entro lo stesso termine, una tassa di partecipazione, intesa come contributo alle spese organizzative concorsuali, pari a 50 euro.

Tassa che, come ha evidenziato il rettore Giacomo Pignataro, “rispetto agli scorsi anni è stata dimezzata dagli organi di governo dell’Ateneo, che hanno scelto di accogliere la richiesta di molti dei partecipanti”.