Ottiene risultati la ricerca dell’Università di Palermo finanziata con i fondi della raccolta Telethon. Scoperto il meccanismo di attivazione del Dna. una conoscenza che può fare la differenza in futuro nella lotta a malattie genetiche ed al cancro

Il team di ricercatori dell’Istituto Telethon Dulbecco all’Università degli Studi di Palermo, guidato da Davide Corona, “cervello” rientrato dagli Usa, ha scoperto e osservato per la prima volta al mondo la molecola che, attivando i geni del Dna, permette alle cellule di riprodursi mantenendo intatte le loro caratteristiche.

Si tratta di quella che è stata definita la molecola “telecomando” che programma le cellule per divenire un tipo particolare di tessuto facendo svolgere loro specifiche funzioni.

La ricerca, finanziata da Telethon è stata pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Plos Genetics, e apre prospettive per una migliore conoscenza e la cura di malattie genetiche rare e di alcune forme di cancro.

Davide Corona e il team composto da Maria Cristina Onorati e Walter Arancio, prime firme della ricerca, ha scoperto che una specifica molecola genetica, l’Rna non codificante, è capace appunto di guidare lo sviluppo delle cellule.