Incentivi per chi vuole aprire nuove librerie e fondi a disposizione per salvaguardare quelle esistenti a rischio chiusura.

È la proposta che la Confederazione Italiana Esercenti Commercianti rivolge al governo regionale, chiedendo una legge ad hoc in linea con il piano di aiuti messo a punto dal governo francese a supporto degli operatori del settore, che privilegia le realtà indipendenti prevedendo la destinazione di fondi per rilevare i magazzini degli esercizi che chiudono.

“La  Cidec- spiega il presidente regionale Salvatore Bivona –  chiede di contrastare il fenomeno, sempre più frequente, della chiusura delle librerie nell’isola non solo per il notevole risvolto in termini occupazionali, ma anche per tutelare il settore della cultura”.