Due aule da cento posti, tre aule da 60 posti, due sale lettura con 40 postazioni, quattro uffici. L’Università di Palermo inaugura domani, mercoledì 25 febbraio alle 9.30 il nuovo complesso della Scuola di Scienze umane e del Patrimonio culturale (viale delle Scienze, edificio 16)

Parteciperà il rettore Roberto Lagalla, i vertici della Scuola, i responsabili tecnici del progetto. Si tratta del primo di una serie di interventi sul patrimonio edilizio e monumentale dell’Ateneo che giungono al traguardo. Le aule sono dotate di tecnologie d’avanguardia, come l’unità di trattamento dell’ aria di rinnovo a recupero termodinamico dell’energia; la gestione degli impianti e il monitoraggio dei consumi con sistema di controllo remoto che permette di gestire il funzionamento in base all’effettiva presenza degli utenti; l’impianto di illuminazione con plafoniere a led.