Molte volte sento parlare di come i siciliani stiano perdendo il sapore e la voglia di conoscenza della nostra meravigliosa terra, ormai quasi per disprezzo noi cittadini preferiamo andare in vacanza all’estero; ma così facendo, contribuiamo alla povertà del nostro paese.

Tempo fa mi sono ripromessa, da cittadina siciliana, a non “evadere” per le vacanze dalla mia terra, ma  anzi farò di tutto per visitare le località, balneari e non, meravigliose che si trovano nella nostra regione.

Mi trovo a San vito Lo Capo, città meravigliosa adagiata nella punta occidentale della Sicilia, scaldata dal sole e  bagnata da un mare limpido e cristallino, così luccicante da catturare le anime dei fortunati visitatori depurandole dalla stanchezza accumulata nei mesi invernali.

Attorno a questa piccola ma incantevole cittadina si trova: il Tempio di Segesta, la torre dell’Empiso, il castello di Erice, le saline di Marsala e prendendo una piccola imbarcazione ci si può spingere fino alle splendide isole Egadi; tutti posti  incantevoli e pieni di storia a pochi chilometri da Trapani.

Continuando ad esplorare la zona poi, vi consiglio di non perdere la “Riserva Naturale dello Zingaro” con Calampiso, un tipico borgo marinaro siciliano, una vera e propria “enclave marina” piena di bar, ristoranti, pizzerie, market, bazar tabacchi, parcheggio auto e servizio navetta per arrivare a mare.

Cerchiamo di fare amare la nostra terra, a volte dimenticata o poco apprezzata, diamo il nostro contributo, da buoni siculi, per incrementare il turismo in Sicilia: trampolino di lancio per la nostra regione.