Franco Vazquez cerca il riscatto. Dopo un girone di andata vissuto ai margini della squadra perchè il Palermo, non lo ha inserito nella lista del campionato, ora il centrocampista argentino è l’arma in più per Iachini. Positivo il suo inserimento in casa contro il Modena, determinante invece nella vittoria contro il Padova visto che con il suo ingresso, l’undici rosanero ha cambiato marcia.

Poteva tornare in Argentina e invece è rimasto: “Non giocando ero convinto di andare via. Mi aveva cercato il Velez, ma il Palermo ha rifiutato l’offerta. Non avrei mai pensato di essere qui, ovviamente non giocando ero convinto di andare via. C’erano offerte dall’Argentina, una forte pressione da parte del Velez ma il Palermo ha rifiutato le offerte. Non conoscevo la Serie B, un campionato lungo e difficile. Tutti vogliono batterci, ma stiamo compatti e vogliamo vincere”.

Il suo reintegro è stata una decisione presa di comune accordo: “Sento la fiducia sia di Iachini che del presidente e per me questo è il fattore più importante”, ha detto.

Si è sempre allenato con i suoi compagni, pur sapendo che non sarebbe sceso in campo. Nel modulo di Gattuso non c’era spazio per lui e adesso Franco è ritornato a sorridere. “Ho passato momenti bui , ma adesso penso al presente”.