Le mamme del Comitato No Muos di Niscemi trascorreranno la notte davanti alla sede del Tar di Palermo. Le donne arriveranno nel capoluogo siciliano a bordo di un pullman da 56 posti, dove hanno organizzato per questa notte una veglia di preghiera e un sit-in per “scuotere le coscienze di chi dovrà decidere sul futuro del Muos”.

Proprio domani, il Tar dovrà pronunciarsi sul ricorso del ministero della Difesa contro la revoca delle autorizzazioni per la costruzione della stazione satellitare adottata dal governo Crocetta.

“Trascorreremo la notte – dice Maria Concetta Gualato del Comitato delle Mamme No Muos – pregando e cantando. Sarà una manifestazione gioiosa e pacifica, com’è nostra consuetudine, per sensibilizzare l’opinione pubblica siciliana e nazionale sul drammatico problema contro cui stiamo lottando: l’ecomostro che sta sorgendo vicino alle nostre case e che minaccia la salute e il futuro dei nostri figli”.

clap