Arriva la Cassa integrazione guadagni straordinaria per i 67 lavoratori della Global Service, azienda che gestiva la logistica Aligrup. Lo rende noto la Cisal Terziario informando che resta invece in sospeso il decreto che dovrebbe autorizzare la Cigs per i 7 lavoratori impiegati nella gestione dei parchi commerciali per i quali si stanno cercando le soluzioni per far fronte ad eventuali ostacoli.

Già ieri durante l’incontro nella sede catanese di Confcommercio tra la Cisal e le Coop è stato affrontato, tra gli altri, anche l’argomento logistica ed è stato confermato che l’interesse a valutare la stessa Global Service come scelta possibile per il servizio di logistica di cui potrebbe servirsi la Coop in Sicilia. Una scelta che, a giudizio del sindacato, dovrebbe essere quasi obbligata visto l’alto livello di servizio che una piattaforma evoluta ed efficiente come quella di Global Service può offrire avvalendosi per lo più di personale altamente qualificato.

Non è stata ancora avviata nessuna trattativa per l’acquisizione dei punti vendita Le Zagare, Le Ginestre, San Giovanni la Punta (via Fisichelli), Zafferana Etnea, Bronte, Modica e Palermo (via Villagrazia). Se ne inizierà a discutere l’1e il 2 luglio. L’auspicio della Cisal è che si riesca velocemente a trovare un accordo, preferibilmente entro il 10 Luglio così da ricollocare i 400 lavoratori coinvolti. Il sindacato ha inoltre sottoposto all’attenzione delle Coop anche la possibilità di assorbire altro personale, tra cui i Jolly, parte dei dipendenti amministrativi di sede facendo leva per quest’ultimi sull’incremento della loro rete di vendita che inevitabilmente  aumenterà anche il lavoro amministrativo. “Ci auguriamo – ha affermato Paolo Magrì – che le trattative possano concludersi rapidamente anche se visto il numero di lavoratori ancora da ricollocare non possiamo di certo considerare chiusa la vertenza Aligrup dopo le acquisizioni di Coop pur ritenendole certamente un importante passo avanti”.