“Sono molto felice dell’esito della Direzione di ieri. Credo che la Direzione, tutta, abbia compreso il messaggio che ho voluto lanciare: basta polemiche. Basta alle prove di forza tra correnti che producono solo l’allontanamento della gente dalla politica”.

A dirlo è Carmelo Miceli, Segretario Provinciale del Partito Democratico di Palermo, raggiante per l’esito della direzione provinciale di ieri che ha dato, di fatto, il via libera alla nuova segreteria “Credo che la stragrande maggioranza del Partito, ieri, abbia compreso che siamo passati dalle parole ai fatti e che, finalmente, abbiamo inaugurato un “cantiere” per Palermo, la Città Metropolitana e la Sicilia di domani. Un cantiere che inizierà i suoi lavori con una fase di consultazione e ascolto dei cittadini, per poi passare all’analisi dei loro problemi e alla prospettazione di soluzioni concrete e realizzabili”.

“Un cantiere che sarà diretto dalla competenza e tenacia dei ragazzi del mio nuovo esecutivo e che sarà aperto a tutte gli uomini e le donne di buona volontà che hanno a cuore il futuro della nostra terra. Sono soddisfatto” – conclude Miceli – “che, proprio nel segno dell’apertura, la Direzione abbia accolto l’ODG di apertura di tre nuovi Circoli (due di “Ambiente”, “Universita e Ricerca” e “Sanità”, e uno territoriale, “Contessa Entellina”), segno evidente che c’è un partito che a Palermo è vivo, sveglio e cresce bene”