La Fisascat Cisl ha proclamato lo stato di agitazione delle guardie giurate in servizio negli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria. A mezzanotte c’e’ stato il passaggio di consegne dalla Ksm alla Metronotte d’Italia che subentrera’ nell’appalto. Circa 35 lavoratori perderanno il posto.

Questo e’ il frutto della mancata applicazione della procedura del cambio di appalto prevista dal contratto nazionale di lavoro – dice Mimma Calabro’, segretario regionale della Fisascat Cisl – La nuova azienda, cosi’ come previsto dalla clausola di salvaguardia, avrebbe dovuto garantire la permanenza in servizio delle vecchie guardie giurate. Invece e’ stata negata anche la possibilita’ del confronto. Ecco perche’ abbiamo proclamato lo stato di agitazione e allertato l’Ente nazionale per l’aviazione civile affinche’ vigili sulla correttezza e la trasparenza delle procedure. Non e’ mai superfluo ricordare che si sta parlando di sicurezza in luoghi sensibili”.