Gli assessori regionali siciliani sono degli incapaci, molti di loro sono degli emeriti trombati che hanno ottenuto solo pochi voti. Hanno bisogno di un pò di doposcuola. Ma soprattutto devono venire a confrontarsi in aula con il Parlamento”. E’ il duro attacco del deputato siciliano del Pdl Vincenzo Vinciullo che, presentando un disegno di legge con Marco Falcone, critica i componenti dell’esecutivo.

“Non vengono in aula ma neppure in commissione – dice ancora Vinciullo – Molti di loro devono essere pure più corretti. Stamattina hanno impegnato altri cento milioni di euro. Se continuano a spostare le somme la manovra finanziaria non potrà essere chiusa. Quindi li invito a stare più attenti”. E ancora: “Hanno bisogno di doposcuola per capire qualcosa in più sull’attività amministrativa, devono essere più capaci e fare meno gli interessi di bottega”.

“Non vorremmo arrivare alla mozione di sfiducia ma noi gli diamo tre mesi di tempo, dopo di che saremo costretti a firmare la mozione di sfiducia”, spiega ancora Vinciullo che attacca duramente anche la manovra finanziaria.