Violenta rissa la notte scorsa a Vittoria tra due famiglie dirimpettaie. Sette persone sono finite all’ospedale, con prognosi che variano fino a un massimo di 15 giorni, e otto sono state denunciate all’autorità giudiziaria, dalla polizia intervenuta per sedare il litigio.

A scatenare la rissa, l’acqua che dal terrazzo di un’abitazione cadeva sull’autovettura del figlio della famiglia avversa, peraltro parcheggiata per dispetto davanti all’uscio dei vicini.

im

(Foto d’archivio)